Tornano i contributi per fare la spesa. A San Benedetto 296mila euro, Ascoli 267mila, Grottammare 106mila. Ecco tutti i comuni

Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Ministero dell’Interno ha istituito un nuovo fondo, che ammonta complessivamente a 400 milioni di euro, per gli aiuti alimentari. Si tratta di soldi che, come accaduto nella prima ondata dell’emergenza sanitaria, saranno distribuiti ai Comuni che poi dovranno consegnargli ai cittadini aventi diritto per far fronte alle spese quotidiane legate all’alimentazione. Gli uffici comunali dovranno individuare i beneficiare del fondo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno.

Per quanto riguarda il nostro territorio, ecco i fondi destinati ai comuni della provincia di Ascoli (In grassetto gli stanziamenti superiori ai 100mila euro)
ACQUASANTA TERME – € 19.902
ACQUAVIVA P. – € 27.355
APPIGNANO DEL TR. – € 12.757
ARQUATA DEL TR. – € 8.671
ASCOLI PICENO – € 267.109
CARASSAI – € 7.810
CASTEL DI LAMA – € 60.902
CASTIGNANO – € 18.701
CASTORANO – € 16.685
COLLI DEL TRONTO – € 25.387
COMUNANZA – € 21.003
COSSIGNANO – € 6.654
CUPRA MARITTIMA – € 36.478
FOLIGNANO – € 61.788
FORCE – € 9.262
GROTTAMMARE – € 106.385
MALTIGNANO – € 16.700
MASSIGNANO – € 12.402
MONSAMPOLO – € 34.103
MONTALTO – € 14.621
MONTEFIORE – € 14.092
MONTEMONACO – € 4.265
MONTEPRANDONE – € 96.563
OFFIDA – € 34.924
PALMIANO – € 1.432
RIPATRANSONE – € 30.333
ROCCAFLUVIONE – € 14.797
ROTELLA – € 6.046
SAN BENEDETTO – € 296.080
SPINETOLI – € 53.376
VENAROTTA – € 13.059


© RIPRODUZIONE RISERVATA
CONDIVIDI