Covid, il ministro Boccia: “Non escludo che possano esserci altre regioni rosse”

Print Friendly, PDF & Email

Non escludo che possano esserci altre regioni rosse, sempre sulla base dei dati del monitoraggio“. Lo ha detto il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia a ‘Oggi è un altro giorno’ su Rai1. Quanto alla possibilità di differenziare zone diverse all’interno delle stesse regioni, Boccia ha ribadito come il premier che è una possibilità “che già c’è”. “E’ già previsto che ci possa essere una differenziazione – dice – quelle regioni che sono state rosse, nella settimana di attenzione possono e potranno allentare le misure in alcune province”.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA